biscotti pan di zenzero

Biscotti pan di zenzero (gingerbread) all’olio di semi di mais: sogno di una notte di mezzo inverno

Alzi la mano chi conosce i biscotti pan di zenzero o gingerbread cookies. Alzi la mano chi, almeno una volta, li ha preparati con l’intenzione di usarli come addobbo per l’albero di Natale, non ha resistito, e li ha divorati subito dopo averli sfornati. Ok, lo ammetto, io sono tra queste. No perché, vogliamo parlare del profumino che queste delizie sprigionano durante la cottura?

Io li ho scoperti la prima volta che sono andata in Inghilterra durante il periodo natalizio. E parliamo di un bel po’ di anni fa. Questi biscotti speziati, infatti, sono proprio un tipico dolce di questa festività, da quelle parti. Oltre a essere belli, buoni e divertenti, la loro particolarità è la presenza di spezie che li rende oltremodo profumatissimi e irresistibili.

La spezia dominante è naturalmente lo zenzero (non a caso, il nome gingerbread deriva dalla parola latina zingiber, ovvero zenzero), miscelato sapientemente ad altre incredibili spezie, quali i chiodi di garofano, la noce moscata e la cannella. Insomma, un sogno… E non solo per il palato!

Le spezie, infatti, sono quei piccoli grandi tesori che, con il loro sentore caldo, profumato e piccante o pungente e fresco al tempo stesso, addolciscono il cuore, rasserenano gli animi, rallegrano lo spirito, infiammano le passioni, risvegliano i sensi e, soprattutto, ci aiutano a stare bene.

La particolarità dei biscotti pan di zenzero, oltre alla presenza di spezie, è la loro forma. Ci possiamo davvero sbizzarrire nello sfornare quelle che più ci piacciono: cuore, stella, casetta, renna, cavallo a dondolo, fiocco di neve, bastone, stivale, omino, pupazzo di neve, pacco regalo, campana, albero di natale, ecc..

E non vi preoccupate se non siete bravi nel disegno a mano libera, perché gli stampini per realizzare questi favolosi biscotti li potete facilmente trovare nei negozi di casalinghi oppure online.

biscotti pan di zenzero

Biscotti pan di zenzero: ecco come prepararli

Vi propongo qui una variante della ricetta tradizionale dove, al posto del burro, si usa l’olio di semi di mais. Una reinterpretazione green ricca di gusto.

Ingredienti per circa 30 biscotti pan di zenzero:

400 g farina 00
2 cucchiaini zenzero in polvere
1 e ½ cucchiaini cannella in polvere
1 cucchiaino chiodi di garofano pestati
1 cucchiaino noce moscata grattugiata
½ cucchiaino lievito per dolci
1 cucchiaino bicarbonato
230 g circa di olio di semi di mais (io uso quello di Zucchi)
Sale, un pizzico
100 g zucchero di canna
1 uovo
200 g melassa oppure miele (meglio se scuro)
½ limone, succo

Per la glassa

Succo di limone
1 albume
200 g zucchero a velo
Colorante alimentare a scelta (opzionale)

Procedimento

Mescola insieme tutte le polveri: farina, zucchero di canna, spezie, bicarbonato e lievito. Rompi l’uovo nel bicchiere del mixer, aggiungi qualche goccia di succo di limone e un pizzico di sale e con un frullatore a immersione inizia a montare l’uovo, aggiungendo l’olio a filo. Il risultato sarà una specie di maionese dalla consistenza cremosa.

Aggiungi il composto montato alla farina mescolando velocemente con le mani. Quindi, aggiungi la melassa (o il miele) poco alla volta fino a quando tutti gli ingredienti si saranno perfettamente amalgamati e l’impasto risulterà di consistenza morbida e solida. Forma con l’impasto un panetto rettangolare (o una palla), avvolgilo con la pellicola e lascialo risposare in frigo per almeno 30 minuti. Scalda il forno a 180°C.

Su di un piano leggermente infarinato, stendi l’impasto con un matterello in modo che risulti 3-4 mm di spessore. Taglia la pasta usando gli appositi stampini delle forme che preferisci (NB: se li prepari per addobbare l’albero, non dimenticare di praticare un foro in alto da cui farai passare il nastro). Elimina la farina in eccesso e trasferisci i biscotti pan di zenzero su una teglia bassa rivestita di carta da forno, distanziandoli circa 5 cm gli uni dagli altri. Fai cuocere per circa 10 minuti, finché non saranno ben dorati e poi sforna. Lasciali raffreddare.

Mentre si raffreddano prepara la glassa. Frulla l’albume con qualche goccia di succo di limone e lo zucchero a velo setacciato, fino a ottenere un composto liscio e morbido, ma consistente. Se dovesse essere troppo morbido aggiungi altro zucchero a velo. Versa la glassa in una tasca da pasticcere dotata di bocchetta molto piccola e decora i biscotti pan di zenzero a tuo piacimento.

DMCA.com Protection Status
Articolo pubblicato il 19 dicembre 2017Categoria/e: Vegano e dintorni 1 cucchiaino Tag:, , , , , , , Visualizzazioni: 386Permalink: http://www ... mais/
Valeria Antonelli

Articolo di: Valeria Antonelli

Questa sono io... Entusiasta, estroversa, eclettica. Laureata in Scienze Biologiche, ho un passato da ricercatore scientifico. Da 14 anni mi...