Calisthenics: il perfetto allenamento da fare a casa, al parco o in spiaggia – Circuito 2

Allora, come è andato il primo circuito base di Calisthenics che, insieme al Personal Trainer Joblifept, abbiamo proposto un mese fa: plank, leg raise e barchetta? Ci hai dato dentro con l’allenamento? Hai già ottenuto dei risultati con gli esercizi proposti?

Ricordiamo che il Calisthenics è una disciplina i cui esercizi (dinamici, isometrici e di mobilità), inizialmente abbastanza semplici, sono comunemente usati nella preparazione fisica di qualsiasi altro sport. La cosa interessante è che questi esercizi coinvolgono tutte le grandi masse muscolari del corpo. Ecco perché il Calisthenics è il programma di allenamento ideale per migliorare l’agilità, incrementare la forza e favorire la perdita di peso. In più, può essere eseguito ovunque e senza bisogno di attrezzature. Una bella comodità, no?

Calisthenics: fisici più tonici e asciutti con un po’ di costanza

Il Calisthenics è un allenamento che, praticato con costanza (almeno due volte a settimana), riuscirà a “regalarti” un fisico più tonico e armonioso e, soprattutto, a darti più forza. Se, invece, hai una preparazione fisica adeguata e volessi osare di più, potrai raggiungere obiettivi più specifici e “sperimentare” figure più complesse, come la dragon flag, il front lever, ecc.

calisthenics, allenamento

Bench dip. Foto Joblifept, 2018.

L’allenamento firmato Joblifept

Partiamo dunque con il secondo circuito. Ma dove dobbiamo focalizzare l’attenzione di ogni movimento in questo nuovo allenamento? L’ho chiesto al nostro Personal Trainer Job Diego De Santis, in arte Joblifept.

È sempre importante che si curi la qualità di ogni movimento indicato nel circuito… È meglio un movimento curato e lento piuttosto che veloce e fatto male… Mai rimanere in apnea, è necessario inspirare nel momento di “carico” ed espirare nel momento di fatica.

Rafforzare il core per il benessere quotidiano

Nel nostro primo appuntamento ci siamo focalizzati sull’esplorare gli esercizi base del Calisthenics e, in particolare, su esercizi che coinvolgono la parte del core. Rinforzare il core (dorsali e addominali) non è solo importante per chi pratica Calisthenics, ma è fondamentale per il nostro benessere di tutti i giorni per evitare periodici mal di schiena e fastidi posturali vari.

Calisthenics: allenamento n. 2… Miglioramento fisico in progress

In questo nuovo appuntamento ci occupiamo, invece, di esercizi più specifici per l’addome e i glutei, così da migliorare ulteriormente la nostra forza, oltre a trasformare la massa grassa in massa magra con il risultato di perdere taglie.

Nel video tutorial sono mostrate le specifiche di ogni esercizio; a seguire il circuito total body da eseguire. Se hai dubbi o chiarimenti da chiedere, non esitare a contattarci. Siamo qui per rispondere alle tue domande.

Noi ci rivediamo qui tra un mese con delle belle sorprese.

Mi raccomando, sempre in forma e buon allenamento!

calisthenics, allenamento

Squat. Foto Joblifept, 2018.

  1. Push up facilitato 6 ripetizioni. Recupero 30”
  2. Tavolo tenuta 30”. Recupero 30”
  3. Bench dip 8 ripetizioni con stop giù da 3”. Recupero 30”
  4. Squat 12 ripetizioni. Recupero 30”.

Eseguire 4 giri. Tra un giro e l’altro il recupero è di 1 minuto e 30”. Tra i singoli esercizi il recupero è di 30”.

DMCA.com Protection Status
Articolo pubblicato il 21 marzo 2018Categoria/e: Fitness Corner allenamento ideal... Visualizzazioni: 5591Permalink: https://ww ... sa-2/
Teresa Vullo

Articolo di: Teresa Vullo

Mi chiamo Teresa Vullo, sono responsabile new business in un'agenzia di pubblicità e, pur non lavorando nello sport, amo tantissimo...