Moda ecosostenibile, moda green, moda ecologica, green, eco-friendly, tessuti riciclati, verde, scarti alimentari

Moda ecosostenibile: il nuovo fashion trend è sempre più verde

Il verde è il nuovo nero.

Ne è convinta la giornalista di moda Tamsin Blanchard che nel suo libro Il verde va con tutto, dispensa consigli pratici su varie tematiche green, incluse curiosità su abiti e accessori in materiale organico e riciclabile.

Via libera quindi alla moda ecologica!

Fibre naturali, tessuti riciclati e filati eco-friendly sono i protagonisti del nuovo fashion trend più attento all’ambiente.

Moda green: quando il verde fa tendenza

Abiti realizzati con materiali ecologici toxic-free, indumenti e accessori energy saving, prodotti cioè consumando meno acqua, meno energia e con una ridotta emissione di anidride carbonica. E ancora, capi tecnici e innovativi realizzati con tessuti ottenuti dagli scarti alimentari di frutta e verdura.

Insomma in questa moda ecologica c’è solo l’imbarazzo della scelta!

Tema attualissimo anche all’EXPO Milano 2015 nel Padiglione Francia, dove è installata la mostra Textifood: qui è possibile toccare con mano i nuovi tessuti del futuro, realizzati con fibre ricavate da specie vegetali e addirittura animali.

Ed ecco che arancia, limone, ananas, banana, noce di cocco e ortica, caffè, riso, soia, mais e barbabietola. Nonché lino, loto, alghe, funghi, vini, birre, molluschi e crostacei, si mettono al servizio della moda green e danno vita a stoffe bio-chic. Stilisti e fashion designer consapevoli di una crescita intelligente e sostenibile delle risorse del pianeta, hanno qui proposto ed esposto le loro creazioni avveniristiche.

Moda ecosostenibile, moda green, moda ecologica, green, eco-friendly, tessuti riciclati, verde, scarti alimentari

Moda ecologica anche tra le griffe

Un cambio d’abito ormai consolidato anche tra i piccoli e i grandi brand della moda, perché moda green non significa moda povera. Molte delle note griffe e maison nazionali e internazionali non hanno infatti rinunciato a realizzare abiti glamour seppur ecosostenibili.

Etica ed estetica hanno quindi finalmente trovato una via comune? Parrebbe proprio di sì. Noi ringraziamo.

Se anche tu sei un’anima verde e non vuoi rinunciare ad avere nel tuo guardaroba capi di tendenza ma a prezzi accessibili, in commercio sono disponibili marchi di moda green low cost come la svedese H&M, uno dei brand più etici al mondo. La collezione Conscious Exclusive 2015 è 100% eco-friendly e sostenibile, l’importante comunque è guardare sembre bene l’etichetta. Ça va sans dire!

Moda ecologica: gli eco-glamour di casa nostra

Tra le aziende italiane dichiaratamente bio, troviamo i marchi Orange Fiber, startup rosa fondata nel 2014 e Marina Rinaldi.

Alla riscoperta dell’artigianalità e di una coscienza green, con l’obiettivo di inquinare poco e riciclare molto, i due brand realizzano capi d’abbigliamento utilizzando gli scarti alimentari della frutta.

Così, le bucce delle arance trovano nuova vita nei tessuti, sostenibili e cosmetici, realizzati da Orange Fiber, in arrivo per settembre. Gli estratti naturali da mirtilli, mele o arance, invece, colorano la collezione Dispensa Voyage di Marina Rinaldi, pensata e dedicata a EXPO 2015 e disponibile nel negozio milanese.

DMCA.com Protection Status
Articolo pubblicato il 2 Giugno 2015Categoria/e: Armonie a pelle abiti e accessori... Visualizzazioni: 2825Permalink: https://ww ... reen/
Valeria Antonelli

Articolo di: Valeria Antonelli

Sono Valeria Antonelli, biologa e autore del libro "Non avrai altro intestino all'infuori di me!", un manuale pratico per prendersi...